martedì 23 febbraio 2010

Città a confronto: l'affitto a Roma è il più caro d'Italia

Roma è la città eterna che con la sua bellezza ha conquistato il mondo, ma se guardare il Colosseo di notte “non ha prezzo”, parafrasando una nota pubblicità, vivere a Roma invece ha un prezzo e anche molto alto! E si, dalle ultime ricerche condotte sui costi delle locazioni è risultato che la capitale detiene il primato di città più cara d’Italia. Secondo i dati emersi dal rapporto del maggio 2009 curato dal Servizio delle Politiche Territoriali della UIL il costo per l’affitto a Roma di un appartamento è in media di circa 1.656,70 al mese. In centro il prezzo di un appartamento arriva fino a 2.257 euro, mentre nelle zone periferiche la cifra è 1.260 euro mensili . Cifre considerevoli per chi cerca casa e un bel giro di affari per chi vuole mettere in affitto un appartamento o per chi vuole aprire un’agenzia immobiliare.

La ricerca condotta dalla Uil che ha messo in evidenza che l'affitto a Roma è il più caro, aveva lo scopo di valutare l’incidenza del costo di un appartamento di 70 mq sul reddito medio di una famiglia composta da due lavoratori dipendenti, con due figli a carico, che percepisce un reddito lordo annuo pari a 36.000 euro.

Vediamo quindi quali sono le città in cui il costo di un appartamento in affitto incide maggiormente sul reddito:

1. Roma: affitto medio 1.656,70 euro; incidenza sul reddito pari al 63,9%
2. Venezia: affitto medio 1.470 euro; incidenza sul reddito pari al 56,7 %
3. Firenze: affitto medio 1.020,80 euro; incidenza sul reddito pari al 41,7%;
4. Milano: affitto medio 845,30 euro; incidenza sul reddito pari al 32,6 %;
5. Bologna: affitto medio 828,30 euro; incidenza pari al 31,9%;
6. Siena: affitto medio 938,50 euro; incidenza pari al 36,2%.

Ci sono molte città dove gli affitti sono molto più convenienti e più sostenibili per le famiglie soprattutto al sud e al centro Italia. Ad esempio, in molte città della Sicilia risulta molto più agevole affittare una casa come a Caltanissetta dove occorrono in media 227,50 euro al mese con un’incidenza sul reddito pari al 8,7 % oppure nella città di Siracusa dove si spendono in media 392,00 euro con un’incidenza sul reddito pari al 15,1% e a Trapani che ha una spesa media per gli affitti di 255,50 euro con un’incidenza del 9,8% sul reddito. Anche nelle Marche i costi di affitto risultano più sostenibili ad esempio nella città di Urbino il costo in media per un affitto è di 308 euro con un’incidenza sul reddito del 11,9% o Pesaro dove il costo di un appartamento è di circa 443,30 con un’incidenza pari al 17,1%. Un’altra regione del centro in cui gli affitti risultano ragionevoli per i portafogli degli affittuari è l’Abruzzo. L’affitto a Pescara ad esempio è in media di 394,30 euro con un’incidenza sul reddito pari al 15,2% e nella città di Teramo gli affitti sono ancora più bassi e sono in media di 299,80 con un’incidenza sul reddito del 11,5%.


Malgrado abbia tanti record positivi, per quanto concerne il costo di una casa in affitto Roma ha uno scettro scomodo che va a discapito soprattutto delle famiglie che, dovendo sostenere dei costi di locazione così esosi, spesso rischiano lo sfratto.
Non a caso, la regione in cui si è registrato il numero più elevato di provvedimenti di sfratto è proprio il Lazio, seguita dalla Lombardia e dall’ Emilia Romagna.

Questi dati confermano che il costo medio di affitto a Roma è davvero elevato tanto che si è acceso il dibattito politico sull’emergenza di attuare interventi che mirino a ricordare che la possibilità di comprare o affittare una casa deve essere considerato un diritto innegabile dei cittadini e non un lusso.

6 commenti:

  1. Per trovare casa in affitto a Roma (e in tutto il Lazio) è ora possibile utilizzare anche Caasa: http://www.caasa.it/lazio/roma/roma/cerco-case-in-affitto.html
    Caasa è un motore di ricerca per immobili che aggrega gli annunci presenti su tutti i migliori portali e permette ricerche per tipologie e zone multiple, comprese le vie, i rioni e i quartieri della Città. Caasa offre anche un immediato raffronto sui prezzi degli immobili simili per tipologia e localizzazione.

    RispondiElimina
  2. per trovare un immobile in affitto io consiglio www.italiaaffitti.it

    RispondiElimina
  3. a chi invece abita a Milano consiglio di cercare tra le offerte dell'agenzia immobiliare Rotondaro http://www.rotondaroimmobilidiprestigio.it

    RispondiElimina
  4. Come anche menzionato nell'articolo anche gli affitti a Firenze sono tra i più alti, come le altre città d'arte Italiane anche Firenze beneficia di un turismo di breve e lungo periodo che permette l'affitto di numerosi immobili in città, questo oltre ad avere una ricaduta positiva porta anche un inevitabile aumento dei costi di affitto rispetto ad altre città che non beneficiano di attrattive simili.

    RispondiElimina
  5. La cosa consegue alla domanda dei giovani del sud Italia fissati col fare l'Università a Roma anche quando ne hanno una ottima magari a 50 km da casa

    RispondiElimina
  6. sveglia, è la capitale, niente di strano

    RispondiElimina

Post recenti

Condividi