lunedì 29 marzo 2010

Case al mare: il mercato immobiliare turistico è sempre di moda

Chi non ha la fortuna di vivere sul mare, ma lo ama tanto, sogna di poter comprare una seconda casa al mare dove trascorrere almeno le vacanze estive.
Desiderio comune a molti italiani, tanto che il mercato immobiliare turistico, malgrado le difficoltà economiche degli ultimi anni, è sempre di moda, anche se è un fenomeno meno conosciuto e studiato.
Secondo le ultime indagini effettuate, risulta che questo settore sta reggendo bene alla crisi, facendo registrare una constate compravendita di case sul mare.

Ma quanto costa comprare casa nelle località turistiche italiane?
Naturalmente, i prezzi variano di molto a seconda della località dove si decide di acquistare la propria casa al mare.
I dati riportati sono stati elaborati dalla FIAIP Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari, nell’ambito della ricerca sull’Andamento immobiliare Turistico e le località di mare prese in esame sono: Amalfi, Cefalù, Forte dei Marmi, Lido di Jesolo, Lignano Sabbiadoro, Montesilvano, Porto Rotondo, Rimini, Sabaudia, San Benedetto del Tronto, Santa Margherita Ligure, Termoli, Tropea e Vieste.

Se analizziamo le località di mare del Nord, scopriamo che a Santa Margherita Ligure, ad esempio, una casa sul mare viene a costare fino a 11.000 euro e minimo 3.500 euro al mq , a patto che si decida di spostarsi dal centro e allontanarsi un po’ dal mare.
A Lido di Jesolo , si abbassano decisamente i prezzi: per una casa al mare occorrono massimo 6.000 euro al mq e minimo 2.000 euro; per la famosa Lignano Sabbiadoro si spendono massimo 6.000 euro e minimo 2.500; leggermente più bassi i prezzi nella caotica Rimini dove occorrono al massimo 5.400 euro al mq per una casa in centro nuovissima e minimo 2.500 per un’abitazione meno nuova e non centrale.

Nel Centro Italia, mediamente, si spende meno per coronare il sogno di avere una casa al mare, fatta eccezione per Forte dei Marmi, ambita meta turistica Toscana, dove si può arrivare a spendere fino a 11.000 euro al mq e non meno di 4.000.
Tutta un’altra musica a San Benedetto del Tronto dove in media sono necessari 3.300 euro al mq e si spende ancora meno a Sabaudia dove in media bastano 2.900 euro al mq.
Anche al Sud e nelle Isole i prezzi scendono ulteriormente, fatta eccezione dell’incantevole Amalfi con una media di 4.950 euro al mq e Porto Rotondo che batte tutti i record: pensate che per un’immobile si arriva a pagare fino a 12.000 euro al mq, davvero un lusso per pochi!
Chi ama trascorrere le vacanze in riviera Adriatica può spendere una cifra ragionevole in alcune città del Centro e del Sud come Termoli dove occorrono al massimo 2.100 euro, poco di più nella bella città di Vieste dove si spendono 2.500 euro per una casa nuovissima e centrale; 2.300 euro al mq è invece la cifra massima richiesta per acquistare una casa a Montesilvano sul mare. Per concludere, ci sono le gettonate mete turistiche di Tropea e Cefalù dove l’acquisto di un’ abitazione è, rispettivamente, di 5.000 euro al mq e 3.300 per un’immobile nuovo e in zona centrale.

Questi appena elencati sono i prezzi attuali, ma qual è l’andamento rispetto agli anni precedenti?
Sintetizzando, si può dire che in queste località c’è un calo di prezzi pari al 1,4% rispetto all’anno precedente, fatta eccezione per alcune località turistiche dove, in controtendenza, si prevede un aumento dei prezzi degli immobili e che sono Lido di Jesolo e Amalfi.

Dal sondaggio della Fiap risulta inoltre che è in aumentato il numero di immobili offerti in vendita ed è diminuito invece il tempo medio di vendita necessario, che è attualmente al massimo di 8 mesi, rispetto ai 12 mesi registrati nell’anno precedente.

Chi sono quelli che comprano la seconda casa in Italia sul mare?
Nella quasi totalità dei casi, ben l’83,6%, si tratta di italiani, la maggior parte dei quali abita nelle aree metropolitane e cerca ristoro scegliendo una bella località turistica per acquistare la seconda casa, il 9, 4 % sono cittadini di altri paesi europei e il restante 7,1% è costituito da acquirenti extracomunitari.

Se anche voi volete vendere o acquistare una casa sul mare, chiedeteci un parere: su Blog Immobiliare siete i benvenuti!

7 commenti:

  1. Non èm da molto tempo che frequento blog e spazi dove scambiare informazioni, ma li trovo certamente più utili che FB o altre cose similari, a riguardo dell'argomento posso dire che quest'estate sono stata nelle marche e ho visto un bellissimo Resort l'Adamo ed Eva Resort, vicino a Numana...la zona è molto bella e i prezzi mi sono sembrati buoni ci sto pensando, ma vi chiedo se avete anche altri Resort da suggerirmi..prima di decidermi per questo che devo dire la verità mi ha veramente colpito per la sua bellezza!

    RispondiElimina
  2. Non vendiamo pubblicità ai Resort ma forniamo un semplice servizio di informazione.

    RispondiElimina
  3. Ciao mi chiamo Viola,
    anch'io ho preso contatto con quelli dello staff di Adamo ed Eva Resort, e ho visitato il sito, ma ora sinceramente vista la stagione non mi va troppo di muovermi per andarlo a visitare qualcuno l'ha già visitato? E' bello come sembra nel sito? D'altra parte vi chiedo avete altre strutture simili da consigliarmi? Sono di Milano quindi mi piacerebbe qualcosa nelle marche, Toscana e non so la Liguria..

    RispondiElimina
  4. Ciao, non sono alla ricerca di un alloggio al mare, ma mi trovo dall'altra parte di un ipotetico contratto. Infatti lavoro per un'impresa edile che ha da poco terminato la costruzione di un edificio con 96 appartamenti di 3 tipologie. La distanza dal mare è di circa 800m e personalmente mi occupo dell'ufficio vendite. Ecco alcune mie perplessità rispetto ai dati da te forniti nell'articolo, che ammetto che non so se quotato o di tua stesura:
    - la variazione in percentuale dei prezzi in questa zona è stata molto più sensibile rispetto a quel 1,4% di cui ho letto.
    - Lo stabile che tratto si trova proprio in uno dei comuni che tu hai citato per indicare addirittura un'inversione di tendenza, un aumento dei prezzi. Beh, la realtà come al solito spesso differisce dai dati. Al netto del venduto, parlando di margine, i prezzi sono scesi negli ultimi 12 mesi.
    - Ultima considerazione, tutti i reali prezzi di vendita, quindi parlo di quanto è stato versato a chi vendeva dall'acquirente, rimane comunque troppo, davvero tropo alto rispetto ad una rivoluzione in atto davvero epocale, dove non è più assolutamente plausibile compravendere gli immobili alle cifre degli anni passati. Si parla quindi, e questa è ovviamente una sensazione personale, di una decurtazione reale del 20-25 ed in alcuni casi del 30% rispetto ad affari conclusi negli anni passati.
    Se qualcuno si stesse domandando se in questa maniera i costruttori non avranno più margini di guadagno, posso rispondere con ragionevole margine di certezza che non è assolutamente così. Infatti i margini ci sono ancora anche se non più del 200% 300% 400%, ma, riallineandosi alla realtà, i margini di guadagno puro, saranno solo(se così possiamo dire) del 30-40%, cioè al di sopra di qualsiasi altra forma di commercio.

    RispondiElimina
  5. E 'un luogo ideale per trascorrere una vacanza rilassante. Vivere ci sarebbe ancora più impressionante.

    RispondiElimina
  6. Avendo proprietà situata in riva è un piacere davvero. E 'bene sapere che avete un posto speciale, dove si può riposare e godere della bellezza del mare.

    RispondiElimina
  7. Oggi a distanza di qualche anno i prezzi del mercato case vacanza in Sardegna sono calati vistosamente tralasciando la Costa Smeralda in molte località si compra a partire da 1500 Euro/mq

    RispondiElimina

Post recenti

Si è verificato un errore nel gadget